LA MAGA DELLE SPEZIE 

di Chitra Banerjee Divakaruni

“Una gioia non è reale finché non la condividi con qualcuno a te caro”

Un libro di profumi, colori, sapori, una aura di fantastica magia che le pagine emanano avvolgendo il lettore e coinvolgendone tutti i sensi. La più antica tradizione indiana è racchiusa qui, nella storia di Tilo. Nata in un villaggio sperduto, rapita dai pirati per poi essere accolta dalla Grande Madre che la inizia all’Arte delle spezie. Una piccola bottega ad Oakland, in California, un fazzoletto d’India dove Tilo dispensa consigli e rimedi. Un bazar di personaggi che cercano in quel misero negozio qualcosa che li sollevi dalla nostalgia delle loro origini e dalle terribili difficoltà che devono affrontare come immigrati. Ognuno lascia alla vecchia signora un pezzetto della propria anima, confessando desideri e tormenti, ognuno esce con un pacchetto che contiene la ricetta che lo salverà. Tilo ha rinunciato consapevolmente a tutta se stessa per compiere la sua missione, ha accettato la solitudine ed un corpo di vecchia per sposare le spezie. Fino a quando non arriva l’Amore. L’amore che travolge, che fa perdere il senno, che sconvolge tutti gli equilibri, per distruggere o per crearne di nuovi.

Da leggere

Informazioni su Giuliana Bellosi

Toscana di nascita, laureata all'Università degli Studi di Pisa, attualmente a Milano. Lettrice appassionata, reviewer.
Questa voce è stata pubblicata in Recensione libri e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a LA MAGA DELLE SPEZIE 

  1. Antonella ha detto:

    Un libro emozionante! Bella recensione.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...