LA VIA DEL SOLE        Mauro Corona 

Le cose abitano dentro di noi. Non si deve cercarle per poterle vedere, ma liberarle dal mucchio di ramaglie che le occulta.

Un giovane e ricco ingegnere decide di abbandonare la città per trasferirsi in una baita in alta montagna. Progetta e fa costruire una casa dotata di ogni più lussuoso comfort, un ambiente dove possa vivere in assoluto relax, contemplando la bellezza del luogo e godendo il più possibile della luce del giorno. Le ore di sole però non gli bastano, così ordina di abbattere il picco del monte dietro il quale tramonta. E da lì il successivo, e quello dopo ancora, trascinato dalla sete di potere e denaro, minacciando o corrompendo chiunque intralci il suo delirio di onnipotenza. 

 Una favola ambientata in uno pseudo presente e proiettata in un futuro catastrofico dove l’uomo, vittima dell’avidità e della tecnologia, annulla ogni forma di coscienza per distruggere la natura e calpestare la vita. 

L’idea c’è, ma purtroppo solo quella. Il libro è frettoloso, carente nelle descrizioni di luoghi e personaggi, ripetitivo nella trama, traboccante di luoghi comuni e frasi fatte. Il trionfo della retorica e della banalità.

Mauro Corona ci aveva abituato a storie delicate, in cui l’amore per la montagna ed il rispetto per la natura erano poesia per il lettore. Forse, nelle sue sempre più frequenti apparizioni televisive, è entrato nel vortice del protagonismo sterile delle polemiche rabbiose e affatto propositive, o forse è stato spinto dalla “febbre di pubblicazione” che porta a sfornare un libro all’anno. Fatto è che il risultato non è stato dei migliori.

Informazioni su Giuliana Bellosi

Toscana di nascita, laureata all'Università degli Studi di Pisa, attualmente a Milano. Lettrice appassionata, reviewer.
Questa voce è stata pubblicata in Narrativa contemporanea e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...