NOVECENTO Alessandro Baricco

“Non è quello che vidi che mi fermò

è quel che non vidi.”

Danny Boodman T.D. Lemon Novecento nacque sul transatlantico Virginian all’inizio del secolo scorso, e su quella nave rimase per tutta la vita, senza mai scendere. È lì che imparò misteriosamente a suonare il pianoforte in modo sublime, è lì che conobbe, all’età di 27 anni, il trombettista che divenne il suo migliore amico, lo stesso che fa da voce narrante in questo monologo teatrale, scritto nel 1994 da Alessandro Baricco. Novecento non ha mai visto il mondo, ma lo conosce meglio di chiunque altro. Come un cieco che affina gli altri sensi per compensare la vista, così lui sviluppa una sensibilità superiore che gli apre una finestra sulla vita, mostrandogli il lato più nascosto delle persone, ciò che neanche chi ha girato mille città può vedere. “…sapeva leggere. Non i libri, quelli son buoni tutti, sapeva leggere la gente. I segni che la gente si porta addosso: posti, rumori, odori, la loro terra, la loro storia… Tutta scritta, addosso. Lui leggeva, e con cura infinita, catalogava, sistemava, ordinava…” 

La sua semplicità disarmante, la sua ironia, lo rendono un personaggio unico che resta nel cuore del lettore per sempre. Un libro intenso come un bacio ad occhi chiusi, da leggere e rileggere per scoprire ogni volta una nuova chiave di interpretazione, una nuova emozionante melodia. 
Bellissima anche la versione cinematografica di Tornatore. 

Informazioni su Giuliana Bellosi

Toscana di nascita, laureata all'Università degli Studi di Pisa, attualmente a Milano. Lettrice appassionata, reviewer.
Questa voce è stata pubblicata in Narrativa contemporanea e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...