AVRÒ CURA DI TE   –  Chiara Gamberale Massimo Gramellini

“Esiste solo un modo per attraversare il dolore. Accettarlo e andare oltre. Serve un atto di fede nella vita. La ricompensa sarà l’isola del tesoro: la scoperta di una parte sconosciuta di se stessi.”

In bilico tra un romanzo epistolare ed un diario, è la storia di Gioconda, una giovane donna dal fragile equilibrio psicologico che si ritrova ad affrontare il fallimento del suo matrimonio e la conseguente crisi esistenziale. In un momento di dolore profondo e particolare sconforto, proprio la notte di San Valentino, si imbatte nella lettera che tanti anni prima sua nonna aveva scritto al proprio angelo custode, Filemone. Gio si commuove e, spinta dalla curiosità e dalla disperazione, decide di inviare anche lei una lettera alla quale, miracolosamente segue una risposta…
Un libro semplice, dallo stile essenzial minimalista, dal finale prevedibile, abbondante di buon senso e di frasi da sottolineare. Il giudizio sarebbe piuttosto severo se non fosse che…

…che ci sono momenti in cui anche il più forte, il più duro, il più deciso degli individui avrebbe bisogno di un angelo come Filemone, che lo accarezzi, lo conforti e gli sussurri con amore: – “Non preoccuparti, Avrò cura di te!”

Informazioni su Giuliana Bellosi

Toscana di nascita, laureata all'Università degli Studi di Pisa, attualmente a Milano. Lettrice appassionata, reviewer.
Questa voce è stata pubblicata in Narrativa contemporanea, Recensione libri e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...