IL PICCOLO PRINCIPE – Antoine De Saint-Exupéry

I grandi non capiscono mai niente da soli ed è faticoso per i bambini dovergli sempre spiegare tutto

“Chiedo perdono ai bambini per aver dedicato questo libro a un adulto…allora dedicherò questo libro al bambino che una volta è stato quell’adulto. Tutti gli adulti una volta sono stati dei bambini. (Ma raramente se ne ricordano).” Inizia così questo prezioso gioiello della narrativa. Sono passati più di 70 anni dalla sua prima pubblicazione, eppure “Il piccolo principe” compare ancora nella classifica dei libri più venduti nel mondo. Un libro da leggere e rileggere, da regalare a tutti i bambini, perché possano vivere quel mondo magico e conservarlo come assicurazione per il futuro. Potranno sfogliarlo, una volta adulti, e ritrovare i piccoli principi che sono stati, potranno imparare di nuovo a guardare col cuore per riscoprire “l’essenziale”, quello che è invisibile agli occhi. Meraviglioso!

Informazioni su Giuliana Bellosi

Toscana di nascita, laureata all'Università degli Studi di Pisa, attualmente a Milano. Lettrice appassionata, reviewer.
Questa voce è stata pubblicata in Classici, Recensione libri e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...